La storia - Cattivabambina

Vai ai contenuti

Menu principale:

La storia

Il Premio Europa
Il “Premio Europa” è una manifestazione letteraria, unica nel suo genere in Italia, riservata esclusivamente alla narrativa gialla e noir al femminile giunta alla dodicesima edizione e organizzata dalle associazioni culturali “La Compagnia del Delitto” e “Gruppo Internazionale di Lettura” con il patrocinio del Comune di Pisa e della Regione Toscana.
Lo scopo della manifestazione, nata oltre vent'anni fa solo come riconoscimento alla carriera artistica (premiò, a suo tempo, l'italianista Giancarlo Oli e lo scrittore Manlio Cancogni) e specializzatasi, per volontà della sua presidente Paola Alberti, nel genere poliziesco al femminile, è quello di promuovere l'incontro tra professionisti dell'editoria, della critica letteraria e della scrittura creativa su scala internazionale e le aspiranti scrittrici “di genere” italiane. A questo scopo è stato istituito fin dalla prima edizione un concorso letterario nazionale per racconti gialli scritti da donne, a partecipazione gratuita, e sono stati coinvolti nel progetto personaggi come il giornalista di RadioRai2 e critico del giallo Luca Crovi e la scrittrice e sceneggiatrice Margherita Oggero (che ha partecipato all'edizione 2010).
Nelle ultime edizioni il Premio Europa ha ospitato e premiato personaggi come la scrittrice inglese Magdalen Nabb, l'agente letterario internazionale Kylee Doust, il critico del giallo ed editore Roberto Pirani, il massimo esperto italiano dell'opera di Scerbanenco, l'anatomopatologa Cristina Cattaneo, responsabile del laboratorio di medicina legale dell'Università di Milano, la scrittrice Margherita Oggero, curatrice per Einaudi dell'opera di Conan Doyle e “mamma letteraria” della prof-investigatrice Camilla Baudino - dal suo primo romanzo La collega tatuata (Mondadori) è stato tratto il film Se devo essere sincera con Luciana Littizzetto, e la serie tv Provaci ancora prof, la scrittrice Elda Lanza, autrice di successo e prima “signorina buonasera” della televisione italiana, Christina Patterson, giornalista de The Indipendent e la scrittrice Nadia Fusini, autrice di indimenticabili saggi sulla letteratura inglese. 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu