I corsi di scrittura creativa - Cattivabambina

Vai ai contenuti

I corsi di scrittura creativa

Paola Alberti
  
La Maremma per Dante, Cultura per la vita 1321 - 2021

Corso di scrittura creativa
tenuto dalla scrittrice Paola Alberti
in uno splendido spazio verde, a SANTA FIORA (Grosseto), domenica 1° AGOSTO 2021

Work-shop di tre ore, dalle 10:00 alle 13:00

Alcuni racconti dei corsisti saranno selezionati per una pubblicazione antologica.


Il Comitato Celebrativo “La Maremma per Dante” propone un'esperienza coinvolgente da vivere nel contesto dei Fine settimana Medievali, organizzati da giugno a settembre 2021, e rivolta ai lettori appassionati, desiderosi di cimentarsi nella scrittura creativa. Il corso di tre ore, tenuto da Paola Alberti, si articola su due livelli, quello base, pensato per chi desidera riprendere le nozioni fondamentali delle narrazioni, aggiornate con le recenti acquisizioni della critica letteraria, e il livello avanzato, destinato a chi cerca una guida per potenziare le abilità di scrittura.  

Il workshop di tre ore verrà replicato nei diversi borghi maremmani coinvolti nel programma dei Fine Settimana Medievali ad iniziare da giugno 2021.


Costo: 50€ corso completo di 3 ore.

Requisiti per l'iscrizione:
Il corso è rivolto a tutti, senza limiti d'età. Si tiene negli spazi all'aperto messi a disposizione per l'attività. E' prevista la distribuzioni di materiali di lavoro.

Programma del corso:
1- Scrivere è mettersi in gioco, utilizzando un potente strumento, il linguaggio. Le parole, al di là del loro significato, sono suoni e soprattutto energia che agisce sulla nostra psiche, rendendo possibile anche un'azione sulla realtà. Il potere delle parole è grande e ci permette anche di giocare allo straniamento o all'identificazione. Identificarsi in un'altra realtà – in una strega, in un cavaliere o in un eremita del Medioevo – che racconti anche qualcosa di sé e che abbia a che fare con quello che ci si sente in quel preciso momento.

2- Le regole per scrivere un racconto, fino a entrare nel territorio del romanzo storico, che è innanzi tutto un gioco con il lettore sulla verosimiglianza. Scrivere l'incipit di un romanzo storico.

3- Utilizzare il tatto e l'olfatto per tradurre in parole un oggetto che si tocca e un'erba aromatica che si odora in sensazioni e stati d'animo, che sono in grado di evocare un mondo antico, fortemente connotato storicamente. Il cliffhanger, che spinge i lettori a leggere un romanzo tutto d'un fiato.

4- Partire dalla visione di un'immagine di un quadro di un pittore famoso per scrivere un breve racconto con ambientazione storica. Lo status ontologico dei personaggi. Il mondo possibile de I tre moschettieri.

5- Il gioco del punto di vista. Come trasformare un personaggio storico realmente esistito (es: Napoleone Bonaparte o Che Guevara).

Calendario degli incontri:
1° Agosto, Santa Fiora (GR)
a Settembre, Talamone e a Gavorrano (GR)

Iscrizione via mail a: paola1.a@libero.it
per info: lamaremmaperdante@gmail.com
Torna ai contenuti